Settimana Europea della Mobilità: un focus sull’impegno di CDP

Settimana Europea della Mobilità: un focus sull’impegno di CDP

La mobilità è un settore fondamentale su cui intervenire per riqualificare le nostre città e renderle più funzionali, efficienti e sostenibili.

Per questo, proprio in questi giorni, si celebra la Settimana Europea della Mobilità, per focalizzare l’attenzione sul tema attraverso manifestazioni e iniziative in tutta Italia.

Per il Gruppo CDP è una bella occasione per ripercorrere i progetti messi in campo per la mobilità sostenibile nel corso dell’anno, in linea con quanto previsto dal nuovo Piano Industriale, che dedica una grande attenzione ai temi della sostenibilità.

Dal supporto alla realizzazione di infrastrutture cittadine – come la linea tranviaria T2 di Firenze – ai finanziamenti alle imprese, fino ad arrivare ai protocolli città, sono diversi i progetti siglati e promossi da CDP, con le società del Gruppo e altre istituzioni partner.

Tra questi l’operazione a favore di LeasePlan Italia, società attiva nell’autonoleggio a lungo termine e nella gestione di flotte aziendali. CDP e Mediobanca hanno supportato, con un finanziamento da 45 milioni di euro, l’acquisto di nuove flotte di automobili elettriche e ibride, a basso impatto ambientale, incentivando la crescita degli investimenti nella green economy.

Con i piani città siglati in questi mesi il Gruppo CDP ha invece iniziato un percorso sempre più orientato a promuovere lo sviluppo infrastrutturale delle città, anche incentivando l’utilizzo di mezzi di trasporto sostenibili.

Gli accordi firmati a Torino, Napoli, Genova dedicano una grande attenzione alla crescita delle infrastrutture cittadine: un settore particolarmente importante, sui cui CDP intende intervenire non solo in qualità di finanziatore ma anche nel ruolo di advisory, al fianco degli enti locali.

Credere nello sviluppo delle infrastrutture di trasporto significa, infatti, incentivare l’utilizzo di forme di mobilità sostenibile, proseguendo lungo un percorso sempre più orientato a preservare la salute del pianeta.

Le operazioni siglate in questi mesi confermano l’impegno per promuovere comportamenti in linea con le best practice di sostenibilità attraverso la mobilità sostenibile, l’efficienza e la transizione energetica e l’economia circolare , per generare sempre più valore e beneficio per i territori e la collettività.